Federalberghi Extra, il sindacato italiano delle attività ricettive extralberghiere, con la collaborazione di Octorate, società che offre soluzioni per gestire le prenotazioni di alberghi e strutture turistiche, ha realizzato una ricerca innovativa che fornisce informazioni aggiornate sull’andamento del mercato, confrontando diverse tipologie di alloggio e di canali di prenotazione nelle principali destinazioni italiane.

 

Di particolare interesse i dati relativi a finestra di prenotazione, durata del soggiorno e importo medio prenotazione, dai quali emergono chiaramente le scelte dei viaggiatori e le differenze di approccio di un turista che sceglie di soggiornare a Venezia piuttosto che a Milano, solo per citare due destinazioni oggetto dello studio. Ma anche una forte dinamicità tariffaria nelle varie stagionalità o in concomitanza di eventi particolari, dalla quale possiamo notare tecniche di revenue management che denotano un livello di professionalizzazione sempre più accentuato tra gli operatori.

 

Nel mondo extralberghiero la motivazione del viaggio e la vocazione della destinazione influiscono in modo determinante sulle scelte del viaggiatore, anche in merito al canale di prenotazione da utilizzare per prenotare un alloggio. Dalla ricerca è emerso chiaramente che non è più predominante un solo canale, come si poteva invece prevedere che fosse AirBnB o canali di “nicchia” come avveniva fino a qualche anno fa, ma invece gli operatori sono oggi presenti su numerose OTA ed anche alcuni Wholesaler.

 

Sala piena e posti in piedi durante il seminario di presentazione che si è svolto a Rimini nel corso del SIA Hospitality Design.

“L’attenzione che abbiamo ricevuto - afferma Marco Coppola, presidente di Federalberghi Extra - conferma l’interesse che il mercato dedica alle attività extralberghiere e la voglia sempre maggiore di preparazione espressa dagli operatori”.

 

“Chi svolge quest’attività in modo corretto e professionale - prosegue Coppola - ha tutto l’interesse a promuovere la trasparenza, per valorizzare il contributo offerto allo sviluppo del sistema turistico italiano.”

 

Sintesi del rapporto di ricerca 

 

 

 

 


convenzione Federalberghi - Iredeem

Federalberghi ha sottoscritto una convenzione con IREDEEM spa, società che commercializza e distribuisce in ambito nazionale i prodotti della divisione Philips emergency care.

In forza di tale accordo, le aziende aderenti al sistema Federalberghi potranno beneficiare di condizioni agevolate per la fornitura di defibrillatori automatici esterni e di corsi di formazione per il personale.

compensi fonografici 2024 - scadenza termine pagamento

Entro il 31 maggio 2024 le strutture ricettive dovranno versare il compenso per l’anno 2024 per i “diritti fonografici”. Il compenso per diritti fonografici, riscosso da SIAE, è comprensivo dei diritti della case discografiche, di competenza di SCF, e dei diritti degli artisti interpreti esecutori delle opere musicali, di competenza di NUOVO IMAIE/ITSRIGHT . Collegandosi al sito internet http://www.scf.federalberghi.it/ è possibile ottenere tutte le informazioni relative al diritto in questione e calcolare il compenso dovuto.

rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile - proroga dei termini

Il Ministero del lavoro ha prorogato al 15 luglio 2024 il termine per la presentazione del Rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile. Sono tenute alla presentazione del rapporto le aziende che occupano più di 50 dipendenti. La nuova procedura sarà resa disponibile per la compilazione sul portale del Ministero del lavoro a partire dal 3 giugno 2024.

​​​​